Activity

  • solidenu posted an update 8 months ago

    C’è altruismo nella sessualità?
    Uno studio nel Regno Unito ha mostrato che l’altruismo e l’auto-sacrificio possono essere molto sessualmente attraenti. Gli scienziati del magazine http://xnnxcam.com/Storie_sessuali.html, ha intervistato più di un migliaio di persone, hanno scoperto che per le donne, in particolare, l’altruismo è molto più importante rispetto a molti altri uomini di qualità.

    Il dottor Phillips commenta i risultati dello studio: “La teoria dell’evoluzione implica la concorrenza tra gli individui, eppure vediamo in natura molti esempi quando qualcuno agisce a scapito di se stessi, aiutando gli altri. In particolare, nelle persone si esprime nell’aiutare persone completamente sconosciute e anche senza la possibilità di ricompensa “.

    A questa conclusione, gli scienziati sono venuti, dopo aver studiato le opinioni su quali qualità vorrebbero che le persone vedessero nei loro partner. E si è rivelato che sia gli uomini che le donne attribuiscono grande importanza all’altruismo e al disinteresse. Nel corso dello studio sono state intervistate 1700 coppie, che sono state invitate a valutare il significato di un’azione analizzandole in termini di attrattiva sessuale, tra cui “donazione costante del sangue” o “cura volontaria dell’ospedale”. Si è scoperto che le donne ancora più spesso notano la sessualità dell’altruismo, anche se le sue manifestazioni sono prese in considerazione dai rappresentanti di entrambi i sessi.

    Per un lungo periodo, gli specialisti hanno spiegato l’altruismo solamente per il desiderio di reciprocità e valorizzazione della reputazione. Ma ora credono che sia possibile cercare le radici del comportamento altruistico nella necessità di prendersi cura della prole. Come spiega Tom Reader della Scuola di Biologia, “le preferenze sessuali hanno un grande potenziale per modellare il cammino dell’evoluzione e del comportamento. La gente non fa eccezione – il sesso mostra quali sono i nostri più forti e caratteristiche distintive “.